Sedi e staff


SEDI DI ALLENAMENTO

SAN DANIELE DEL FRIULI. Il Palascherma
IMG_3718-1024x768Il palazzetto, sede della società, è una struttura dedicata interamente alla scherma ove confluiscono anche gli atleti delle altre sedi. Nella struttura sono installate n° 4 pedane con disposizione da gara ed una pedana aggiuntiva dedicata alle lezioni individuali con i maestri. Sempre per l’allenamento la struttura è dotata di una fornita palestra pesi, tapirulan, vogatore e molti altri attrezzi che vengo utilizzati per il completamento dell’allenamento degli atleti più esperti. La palestra in questi anni oltre agli allenamenti ha ospitato diverse manifestazioni sportive è dotata di accoglienti spogliatoi e un impianti di riscaldamento che accompagna gradevolmente tutti gli allenamenti e le manifestazioni.

Alla pagina dei Contatti sono indicate le indicazioni precise per l’ubicazione esatta della struttura mentre alla pagina corsi ed orari sono visibili tutte le info

GEMONA DEL FRIULI - Palestra Scuole
Il club scherma firmatario in partenza del progetto “Gemona Citta dello Sport e del Benstare” è presente con la propria struttura presso la palestra dell’istituto comprensivo scuole in Piovega.  Il club presso la struttura opera anche in orario scolastico attraverso il progetto a scuola di scherma.
Alla pagina dei Contatti sono indicate le indicazioni precise per l’ubicazione esatta della struttura mentre alla pagina corsi ed orari sono visibili tutte le info

CODROIPO - Palestra Scuole Zompicchia
Il club scherma in collaborazione con la Polisportiva Codroipo è presente presso la palestra dell’istituto comprensivo di Zompicchia. Il club presso la struttura opera anche in orario scolastico attraverso il progetto a scuola di scherma.
Alla pagina dei Contatti sono indicate le indicazioni precise per l’ubicazione esatta della struttura mentre alla pagina corsi ed orari sono visibili tutte le info

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO


PRESIDENTE Luigi Lenarduzzi
VICEPRESIDENTE: Loris Licit
CONSIGLIERE: Flavio Floreani
CONSIGLIERE: Fabrizio Floreani
CONSIGLIERE: Federico Copetti

  

STAFF TECNICO


MAESTRO: Flavio Floreani
Flavio Floreani

Flavio Floreani è ufficialmente Maestro di Scherma dal luglio 2013, ma di fatto è il mentore del Club Scherma Lame Friulane dal 1996, quando ha raccolto il testimone dalle mani del compianto Dario Codarin. Flavio è un Maestro molto stimato: dai suoi atleti, dai genitori, dagli avversari e anche dai suoi colleghi, dai più giovani fino ai più esperti e blasonati; questa considerazione è dovuta oltre che ai prestigiosi risultati ottenuti con i suoi atleti, anche alle qualità umane e alla sensibilità che da sempre gli sono riconosciute in palestra e a bordo pedana. Da un punto di vista tecnico, i risultati raccolti nei vent’anni di attività a San Daniele del Friuli e Spilimbergo parlano per lui: diversi sono stati i piazzamenti nelle finali del Gran Premio Giovanissimi (u14), dal figlio Fabrizio – ora al suo fianco nella gestione gecnica della sala – ad Alex Olivieri fino ad Andrea Covre; inoltre, Fabrizio Floreani è stato convocato anche in gare internazionali, mentre Daniel Colautti è un prospetto a cui oggi guardano anche le nazionali giovanili. Spadista di lungo corso, Flavio Floreani è l’anima della scherma collinare e anche grazie a lui questo sport è diventato uno dei più praticati a San Daniele oltre ad aver attirato atleti da altre zone del Friuli.
Ecco il link all’apprezzatissima tesi presentata in sede i esame:
Tesi esame Maestro di FLAVIO FLOREANI

MAESTRO: Fabrizio Floreani

Fabrizio Floreani in palestra foto allenatoreFabrizio Floreani, seguendo le orme del padre, inizia la pratica schermistica all’età di 5 anni. Il 5° posto ai campionati italiani U14, le finali ai campionati sia cadetti che giovani e le partecipazioni a diverse prove di coppa del mondo, rendono Fabrizio uno degli atleti di punta della società.Nel 2013, pur proseguendo la carriera da atleta, ha intrapreso la strada del insegnamento, sostenendo i corsi regionali e superando alla prima data disponibile l’esame; nemmeno un mese dopo ha seguito i corsi da istruttore nazionale che la F.I.S. tiene a Chianciano Terme, e anche in questo caso alla prima data utile ha superato brillantemente l’esame da nazionale.Nei 2 anni successivi ha seguito, sempre a Chianciano, i 2 corsi da Maestro che lo hanno portato a giugno 2017 a sostenere l’esame e conseguire l’ambito titolo con splendidi risultati.